Viaggiare in Australia


I mezzi di trasporto più e meno usati.

L’Australia è grande, molto grande

E’ il sesto Paese più grande al mondo dopo Russia, Canada, Cina, Stati Uniti e Brasile. Si estende per 7 milioni e mezzo di chilometri quadrati, molti desertici nel Grande Scudo Australiano nell’Australia Occidentale.

Ha 24 milioni di abitanti ma sono meno di 3 abitanti per chilometro quadrato. Canberra è la capitale dell’Australia, ma Sydney è la città più abitata. I mezzi per muoversi tra le città dell’Australia sono principalmente voli interni, autobus e autostrade. Ci sono anche treni e traghetti, per tratte lo più locali.

Voli interni

Le compagnie aeree nazionali che forniscono voli tra le città dell’Australia sono Qantas, Virgin e Jetstar. Durante ogni giorno ci sono più voli tra una città e l’altra ad esempio da Sydney a Perth ci sono più di 9 voli diretti al giorno. Da Sydney a Darwin sono 5. Da Sydney ad Adelaide sono oltre 14 voli al giorno. Ci sono voli economici low cost per cui è molto facile spostarsi.

Il mercato dei voli tra città vicine, e isole limitrofe invece si avvale di operatori locali, che molto spesso sono affiliati o in partnership con Quantas o uno degli operatori nazionali.

Autobus

La situazione degli autobus è più frammentata. Per le lunghe distanze tra una destinazione e l’altra del Paese c’è solo Greyhound Pioneer i cui bus sono molto confortevoli e attrezzati per viaggi lunghi. Greyhound Pioneer copre gran parte del territorio australiano, ad eccezione della costa ovest.

bus Greyhound

Ci sono poi altri servizi locali per tratte più vicine e più brevi. Airport Bus Eastside opera a Melbourne e Victoria. Firefly collega Adelaide, Melbourne e Sydney. Sunair Bus Service serve Brisbane e la Sunshine Coast nel Queensland.

Treni

I treni collegano le capitali e città principali dell’Australia. Melbourne, Sydney e Brisbane sono le città con più collegamenti ferroviari più ramificati anche verso l’interno dell’Australia. A ovest la ferrovia arriva a Perth e Bundury mentre a Nord arriva a Darwin.

treni

C’è poi Great Southern Rail che copre tre percorsi ferroviari, che possono essere intervallati a richiesta con escursioni guidate. I percorsi sono:

  • Darwin - Alice Springs - Adelaide
  • Sydney - Adelaide - Perth
  • Adelaide - Melbourne

Traghetti

Da Melbourne a Devonport (Tasmania) è attivo il servizio di traghetti TTLine.

Noleggio auto

Un altro modo di viaggiare L’autostrada Highway 1 costeggia quasi tutta la costa australiana.

Nel paese sono presente tutte le grandi agenzie internazionali di autonoleggio; se cercate delle tariffe un po'più basse potete rivolgervi a quelle locali, ma ricordatevi di controllare che il contratto preveda chilometri illimitati, in modo da potervi spostare senza costrizioni.

Bici

C’è anche un’associazione dedicata a chi ama viaggiare in bicicletta, la Bicycle Federation of Australia www.bfa.asn.au.

Aeroporti internazionali

Per raggiungere l’Australia via aereo è bene organizzarsi per tempo. I voli intercontinentali durano almeno 20 ore, sono sempre con scali (mai diretti), e per tanto abbastanza costosi. Occorre quindi pianificare il soggiorno in Australia nei minimi dettagli a partire proprio dal volo. Le principali città dove atterrare sono: Sydney, Melbourne, Brisbane, Perth, seguite poi da Adelaide, Darwin, Cairns.

Per approfondire

Voli interni

  • Qantas www.qantas.com.au
  • Jetstar www.jestar.com.au
  • Virgin www.virginblue.com.au

Bus

  • http://www.airportbus.com.au/
  • http://www.fireflyexpress.com.au/
  • http://www.greyhound.com.au

Treni

  • http://www.railmaps.com.au/
  • www.gsr.com.au

Traghetti

  • www.spiritoftasmania.com.au

Aeroporti

  • Sydney www.sydneyairport.com.au
  • Melbourne www.melbourne-airport.com.au
  • Brisbane www.brisbaneairport.com.au
  • Perth www.perthairport.net.au
  • Adelaide www.aal.com.au
  • Darwin www.ntapl.com.au
  • Cairns www.cairnsport.com.au/airport